Menu

Studio Odontoiatrico Dott. Scabbiolo

Dentista Genova Tel. 010 543193

header photo

Blog post

QUALI SONO I CIBI CHE MACCHIANO I DENTI ?

Approfondiamo ancora questo argomento che ha creato molta curiosita' nei nostri Pazienti.

I cibi che macchiano i denti, le cause dell’ingiallimento dei denti sono moltissime, pensiamo ad esempio alla placca che si deposita sulla loro superficie, al tabacco, all’uso di farmaci, e al naturale scolorimento causato dall’età. Tra le cause più comuni però rimane il consumo di alcuni alimenti o bevande che possono macchiare lo smalto, altri che portano via lo smalto dalla loro superficie, altri ancora, molto acidi o caldi, che creano delle microlesioni o li consumano gradualmente.

Quali sono quindi bevande e i cibi  che macchiano i denti quindi da consumare con attenzione per evitare che i nostri denti perdano il loro colore? 

Caffe: lo smalto dei nostri denti è poroso e di conseguenza qualsiasi tipo di bevanda di color scuro viene assorbita con la ovvia conseguenza di ingiallire i nostri denti.

Thé: Sebbene questa benefica bevanda detenga un’ottima reputazione in quanto salutare, non rappresenta tuttavia la scelta migliore per preservare i denti bianchi. Molti dentisti affermano che il thè, ed in particolar modo il thé nero, sia persino più aggressivo del caffè 3/12.

Vino rosso: anche il vino se consumato con moderazione può essere utile al nostro organismo, ma anche questo ingiallisce lo smalto. L’alternativa potrebbe essere scegliere un vino bianco.

Cola e bibite gassate: L’acido e i cromogeni presenti in queste bevande possono comportare un grave scolorimento dei denti. Anche le bibite gassate di colore chiaro contengono una quantità di acido sufficiente in grado di favorire lo scolorimento dei denti. Molte di queste bevande contengono additivi aromatizzati che si aggiungono ai loro effetti erosivi.

Succhi di frutta dalla colorazione scura: il colore scuro di alcuni tipi d’ingredienti, assieme all’azione di alcuni acidi, può portare a macchiare i denti. Potremo quindi preferire della frutta fresca di stagione o una mela, la sua consistenza aiuta a proteggere, pulire e a mantenere in salute i nostri denti.

Ghiaccioli granite e caramelle: se i nostri ghiaccioli o dolcetti preferiti tendono a far cambiare colore alla nostra lingua, vuol dire che contiene coloranti e di conseguenza lo scolorimento dei denti è scontato.

Salsa di soia: Dal tipico colore scuro, anche la salsa di soia, come le bevande viste in precedenza, contribuisce all’ingiallimento dello smalto.

Aceto balsamico: delizioso condimento sconsigliato se si vuol mantenere un sorriso sgargiante.

Salsa di pomodoro: essendo leggermente acido, può macchiarci i denti. Un piccolo trucco da adottare potrebbe essere quello di anticipare un bel piatto di pasta al pomodoro con della lattuga o dei broccoli che creano un film protettivo sui pori dei denti;

Frutti di bosco: mirtilli, ciliegie, melograni, more e tutti i frutti dai colori intensi pigmentano lo smalto dentale (come i succhi di frutta). Preferire quindi frutta meno pigmentata, come uve bianche e mirtilli bianchi, ha meno probabilità di macchiare i denti;

Barbabietole: per la loro alta concentrazione di pigmenti creeranno lo stesso problema;

Il curry: spezia asiatica ricca di proprietà ma ben nota per la sua capacità di ingiallire i nostri denti.

Abbiamo visto quindi quali sono gli alimenti e le bevande che tendono ad ingiallire il nostro sorriso, ma crediamo sia difficile eliminare tutti questi elementi dalla nostra nutrizione, addirittura alcuni cibi menzionati sopra sono delle vere e proprie fonti di vitamine e antiossidanti (frutti di bosco e verdure) è importante che tali nutrienti siano presenti all’interno del regime alimentare. E’ bene quindi consumare questi cibi e bevande, ma con moderazione oppure sostituirli con altre fonti di antiossidanti, come melone, mele, pompelmo, cavolfiore. Altra accortezza è quella di usare una cannuccia in quanto l’impiego di quest’ultima per sorseggiare la bevanda scelta contribuisce a mantenere la bevanda lontana dai denti anteriori riducendo così il rischio di antiestetiche macchie. Per ultimo ma non meno importante: la pulizia. Subito dopo aver consumato un cibo o una bevanda elencate sopra è consigliabile sciacquare la bocca con della semplice acqua e poi lavare con cura i denti dopo ogni pasto. Anche le gomme da masticare possono venire in nostro aiuto, ma vanno preferite quelle senza zucchero.

Go Back

Comment