Menu

Studio Odontoiatrico Dott. Scabbiolo

Dentista Genova Tel. 010 543193

header photo

blog post

COME PROTEGGERE I DENTI DAI CIBI ACIDI

Molti alimenti che consumiamo quotidianamente e che fanno parte di una dieta sana presentano un ph acido che rendono lo smalto dei denti piu' soggetto a sensibilità, carie e alterazioni di colore.
L'acido contenuto in questi alimenti agisce in maniera diretta sullo smalto alterandone le caratteristiche strutturali.
Vino, aceto, uva, agrumi, bibite dolci e gassate, ananas, pomodori, ma anche mele e pere sono solo alcuni esempi di cibi con... bassi livelli di ph .
Altre cause di erosione sono bulimia, reflusso gastrico e vomito prolungato.
In generale possiamo dire che molti dei cibi che abbiamo nominato quali frutta e verdura non devono essere evitati perche' oltre a contenere diversi elementi importanti per la nostra salute contengono molta vitamina C fondamentale per gengive e difese immunitarie (ad es. ravanelli ciliegie e pomodori contengono anche fluoro).
Quindi se rientrate nella categoria di persone che eccedono nel consumo di tali alimenti vi consigliamo di seguire un regime di igiene orale scrupoloso che preveda anche l' uso del filo interdentale o degli scovolini almeno una volta al giorno . Fondamentale il prevedere controlli periodici dal vostro dentista per escludere erosioni che debbano essere trattate .
Una strategia utile a contrastare l'acidita' puo' essere quella di consumare dopo i cibi a rischio altri alimenti che ne bilancino il ph, ad esempio noci, carote crude e latticini.
Dopo l'esposizione a cibi acidi e' meglio aspettare mezz' ora prima di lavarsi i denti in quanto nei primi minuti lo smalto appare indebolito e facilmente si rischierebbe di fare danni con lo spazzolino.
Particolare attenzione va posta ai denti dei bambini che hanno uno smalto più morbido e fragile rispetto agli adulti.

Dott. M. Scabbiolo

Altro...
L'immagine può contenere: bevanda e cibo

 

Go Back

Comment